Trekking fotografico
Maggio 2016

28-29 Maggio 2016
Trekking fotografico
Bosco Martese e cascata della Morricana

L’opportunità che questo trekking fotografico presentato da TrueLens, Lazio Trekking e Club Immagine in collaborazione con il tour operator Quattro Vacanze vuole offrire ai partecipanti è quella di catturare le atmosfere primaverili della Montagna, essa offre in questo periodo spettacoli naturali meravigliosi: le infinite tinte di verde della Foresta si accendono in primavera per regalare agli osservatori atmosfere fiabesche cariche di tensione emotiva. I boschi che avremo il piacere di attraversare, grazie anche alla presenza di specie sempreverdi che spiccano tra i faggi, sono caratterizzati da questo popolamento misto di specie arboree e ciò che rende il paesaggio da un punto di vista prettamente fotografico molto accattivante. I piccoli gruppi di abeti che si inseriscono prepotentemente nel bosco ci regalano piacevoli “variazioni” di verde rendendo il tutto cromaticamente più ricco.
Trovandoci ad un’altitudine elevata (tutte le passeggiate e trekking si svolgeranno tra 1400m e 1900m) non sarà difficile avere una situazione di luce diffusa (moto indicata per ritrarre il fogliame senza fastidiose ombre nere) grazie a nuvole basse che con un po’ di fortuna si “incastreranno” sulle cime attorno a noi avvolgendoci in un manto di nebbia fitta. Tale situazione frequente anche in primavera può essere assolutamente indicata per creare un’ambientazione suggestiva, gli alberi o gli elementi più lontani rispetto al nostro punto di ripresa appariranno quasi “nascosti”, celati misteriosamente da questa foschia che ottenebra magicamente tutto.

Trekking fotografico sui Monti della Laga

Il territorio e le location

I boschi intorno a Ceppo (località montana nel comune di Rocca Santa Maria, provincia di Teramo) sono nel cuore del Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga e stante sia un territorio ancora abbastanza selvaggio è relativamente vicino a Roma e facilmente raggiungibile in auto. Fotograficamente la ricerca sarà incentrata sui vetusti e nodosi alberi del bosco Martese, un bosco popolato principalmente da faggi ma che conta anche numerosi abeti, qualche abete bianco e non pochi cerri. In questo bosco troveremo spunti molto interessanti e percorrendo i suoi sentieri giungeremo alla meravigliosa cascata della Morricana, uno dei punti più suggestivi di tutto il versante teramano dei Monti della Laga.

I luoghi delle principali sessioni di scatto

Bosco Martese e cascata della Morricana, si parte dal Ceppo 1330m per arrivare dopo 3 ore di piacevole passeggiata su sentieri ben tracciati medio/facili alla cascata a quota 1600m. Il trekking fotografico, poiché sono previste numerose soste anche lungo tutto il tragitto dell’andata e del ritorno, ci impegnerà per tutta la prima giornata dell’evento.
Jacci di Verre (boschetto dei faggi torti), il sentiero è parecchio più impegnativo poiché affronta una pendenza ben diversa rispetto al sentiero per la Morricana. Si affronteranno in questa seconda giornata 7km e 500m di dislivello, dal Ceppo (1330m) giungeremo ad un’altitudine di circa 1900m. Dopo aver superato il pianoro del Lago dell’Orso ci ritroveremo in una delle faggete più interessanti del centro Italia, i faggi piegati dal peso della neve sono cresciuti “torti”, i tronchi sono nodosi e ricurvi conferendo alla piccola faggeta di alta quota un’atmosfera mistica e un pò spettrale. Oltre a questa meraviglia potremo dedicarci fotograficamente anche ai crochi, splendidi fiori che sono soliti crescere sui pascoli montani e nelle faggete e fioriscono precocemente in primavera.

Cascata della Morricana di Davide Palmieri

Da sapere

Per partecipare NON è necessario alcun know-how strabiliante, nessuna abilità operativa particolare e nessun curriculum fotografico invidiabile. Occorre invece: la voglia di stare 2 giorni a guardare il Bosco attraverso l’oculare della propria macchina fotografica; la forza fisica necessaria a fare alzatacce (la paesaggistica implica sessioni di scatto in orari in cui solitamente la gente “normale” dorme profondamente!); avere una macchina fotografica (pellicola, digitale o anche toy-camera Lomo… l’importante è che siate in confidenza col vostro mezzo fotografico!), un cavalletto ed uno scatto remoto (che sia flessibile o telecomandino hightech senza filo);
• Considerando che l’ultima settimana di maggio troveremo comunque temperature abbastanza vicine allo zero consigliamo vivamente un abbigliamento invernale, tecnico ed impermeabile. D’obbligo uno scarponcino da trekking.
• La quota comprende il pernottamento per una notte in stanze doppie con trattamento di mezza pensione.
• La quota NON comprende il trasporto ma gli organizzatori saranno lieti di offrire un passaggio a chi non sarà auto-munito in quei giorni.
• Consigliatissimo ma NON necessario l’utilizzo in fase di ripresa di filtri neutri e/o digradanti (che siano a lastra o a vite è lo stesso!); qualora i partecipanti NON disponessero di alcun filtro ma fossero interessati gli organizzatori metteranno a disposizione il loro set di filtri per spiegarne appunto l’utilizzo.
• Costo dell’iniziativa 145€ per ognuno.
Per info su costi e prenotazioni scrivere a clubimmagine@gmail.com. Essendo un WorkShop con numero di posti disponibili limitato la prenotazione si riterrà effettiva solo al momento della ricezione del pagamento.

Conduzione e assistenza fotografica

• I fotografi Giacomo Ciangottini e Davide Palmieri saranno lieti di accompagnare e guidare le sessioni di scatto durante il trekking fotografico mettendo a disposizione la propria esperienza sul fronte naturalistico/paesaggistico con la speranza che anche per loro sia l’occasione di conoscere persone con cui poter confrontarsi e affrontare insieme 2 giornate di “scambio” con la macchina al collo.
Fabio Salati, accompagnatore per l’associazione Inforidea qualificato ufficialmente presso Federtrek, metterà a disposizione tutte le sue conoscenze in ambito escursionistico per garantire a tutto il gruppo di partecipanti la massima sicurezza e tutela durante i trekking.

FaggiTorti2_1280px_LowRes_Ciangottini

Scarica la locandina