Chasing Ice di James Balog

By administrator on 2 febbraio 2015 in Reviews
9

Film documento di James Balog sul cambiamento climatico del nostro Pianeta, unica ed incontrovertibile prova scientifica del surriscaldamento globale. Il fotografo James Balog ha deciso di sfidare il clima ostile e numerose insidie naturali per installare dozzine di macchine fotografiche tra Montana, Alaska, Islanda e Groenlandia per realizzare le più incredibili testimonianze scientifiche su come lo scioglimento dei perenni ghiacci artici stia influenzando gli scompensi climatici degli ultimi anni.

Stante questi timelapse prodotti dal montaggio sequenziale di singole immagini siano accattivanti da un punto di vista prettamente fotografico / estetico, stante il protagonista di questo documento sconvolgente sia il ghiaccio e la sua pura bellezza dalle mille forme diverse, Balog riesce ad evitare di incentrare la sua ricerca sul valore estetico ma riesce a farci riflettere su come questi luoghi tanto inaccessibili quanto meravigliosi stiano lentamente scomparendo per lo scioglimento delle nevi perenni.
I suoi scatti, i documenti prodotti da questa sua estenuante ricerca in terre polari rappresentano l’ultima memoria di un paesaggio che è ormai perduto per sempre.

Relativamente al dibattito sul surriscaldamento globale che divideva il mondo scientifico Balog dice:
adesso non è più solo una teoria, abbiamo finalmente prove concrete. Non possiamo più dire che non lo sapevamo“.

clicca qui per vedere il sito ufficiale del film